jump to navigation

CI SIAMO TRASFERITI! 17 February, 2006

Posted by Gianluca in Web&Tech.
comments closed

Ecco i nostri nuovi indirizzi!

Un arrivederci a tutti, sui nostri nuovi siti!

Lost fa notizia anche in Italia! 16 February, 2006

Posted by lostnews in Programmazione, RaiDue, Web&Tech.
add a comment

Finalmente arrivano notizie e conferme sull’arrivo di Lost in Rai: su Tiscali notizie, un articolo parla del telefilm, confermando che è in arrivo su RaiDue da Marzo, in onda tutti i lunedì alle 21.

L’articolo presenta la serie, attraverso i suoi personaggi e i suoi temi principali: le personalità dei protagonisti e la difficoltà di sopravvivere in un ambiente ostile.

L’articolo completo su Tiscali Notizie

Episodi creati dai fans! 15 February, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
add a comment

La passione dei fans di Lost non ha limiti, e oltre alle teorie e alle discussioni che animano forum e communities, dopo i simpatici video musicali di Weird Al e Jimmy Kimmel, ora appaiono anche i primi tentativi di fan episodes, ovvero di episodi creati dagli appassionati.

In questo Lost Remembrance, creato da Lostaway, un flashback molto particolare, che racconta la storia dei nigeriani arrivati con l’aereo trovato da Boone e Locke.

San Valentino con Moonlight Serenade! 14 February, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
add a comment

“That was the… Duke Ellington… orchestra featuring… up next on WXO, the Glen Miller Orchestra with Moonlight Serenade” e la radio costruita da Sayid e Hurley gracchia le note della mitica canzone..

Tutto questo sarebbe molto romantico se non fosse che anche qui è nascosto un mistero. E visto che sull’isola di Lost tutto accade per una ragione, indagando su internet si scopre che il compositore Glenn Miller è morto in un incidente aereo. Ma non solo: la sua scomparsa è avvolta nel mistero, infatti né il suo corpo né i resti dell’aereo furono mai recuperati, e varie ipotesi di complotto presero forma.

Insomma, questa romantica canzone è stato un modo per augurarci Buon San Valentino, oppure un altro indizio per comprendere le complicate trame di Lost?

Dalla tv alla libreria! 14 February, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
add a comment

Il manoscritto che leggeva Hurley sulla spiaggia nell’ultimo episodio di Lost “The Long Con”, sarà presto nelle librerie americane. In effetti si tratta del diario di un sopravvissuto ad un incidente aereo, del 2001.

La Hyperion Books, società editoriale della Disney, che possiede anche il ntwork ABC su cui va in onda Lost, pubblicherà “Bad Twin” il 2 Maggio, con la supposizione che l’autore Gary Troup, che presumibilmente è morto nello schianto del volo Oceanic 815, sia riuscito a farne avere una copia all’editore.

Il presidente della casa editoriale è un grande fan di Lost, e i produttori dellla serie sono stati contentissimi di inserire un libro reale nella trama. Altri libri sono già apparsi nella serie, come “An Occurrence at Owl Creek Bridge”, di Ambrose Bierce, letto da John Locke, e “The Third Policeman” di Flann O’Brien, che ha creato un piccolo caso, visto che le sue vendite sono salite dopo la breve apparizione in Lost.

Via | Bookstandard

Sottotitoli ep. 13 10 February, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
add a comment

Su Lost-Italia.net i sottotitoli in inglese dell’episodio 13, The Long Con.

Si attendono ancora i sottotitoli in italiano.

UPDATE:

Sottotitoli in italiano by arrow, via Lost-Italia.net
Oppure sottotitoli in italiano by Hatchsubbers, via Lost-it
Altri sottotitoli in italiano, by The Others.

Lost negli snack? 9 February, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
add a comment

DI sicuro non c’entrano le trame e i misteri di Lost, ma la scelta dei pubblicitari degli snacks Snickers per un loro spot è caduta sulla canzone “Make your own kind of music“, quella ascoltata da Desmond nella scena d’apertura della seconda stagione di Lost.

E tanti negli USA, quando passa in TV questa pubblicità, pensano proprio a Lost! Lo spot, intitolato Bald, è online. Ascoltare per credere!

I numeri sono maledetti! 7 February, 2006

Posted by lostnews in Programmazione, Web&Tech.
add a comment

Un giocatore del lotto inglese ha perso il jackpot di 100.000 sterline, circa 150.00 euro, cambiando i suoi numeri usuali con quelli di Lost.

Tony Brannon,inglese di 54 anni, giocava dal 1994 i numeri basati sui compleanni dei suoi familiari, e finora aveva vinto solo dieci sterline, quindici euro circa. Due sabati fa ha deciso di cambiarli, per la prima volta, per usare 4, 8, 15, 16, 23, 42.

Ma poi si è reso conto che i suoi vecchi numeri, 9, 18, 22, 29, 48 e la pallina bonus 23, erano usciti nell’estrazione. Il cambio dei numeri è costato carissimo al povero Tony, che aveva invece sperato nella fortuna che aveva avuto il personaggio di Hurley in Lost, che li aveva giocati vincendo ben 90 milioni di dollari.

In Lost però i numeri sembrano portare tantissima sfortuna ad Hurley, che li ritiene, appunto, maledetti. Tony ha detto: “Ho pensato che i suoi ‘numeri sfortunati’ potessero essere fortunati per me. Invece sono proprio maledetti“.

Via | The Sun

I numeri e Cat Woman! 6 February, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
add a comment

4 8 15 16 23 42 ..questa sequenza di numeri non è certo nuova ai fan di Lost!

E tra le segnalazioni in America, dopo il bigliettino appeso allo specchio di Veronica Mars, spicca questa copertina, direttamente dal numero 51 di Catwoman, della DC Comics, in edicola negli USA dal 25 gennaio.

Scritto da Will Pfeifer, disegni di Pete Woods e copertina di Adam Hughes.

Che non ci sia anche lo zampino di J.J.Abrams?

Il cd di Lost! 5 February, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
1 comment so far

Il 21 Marzo uscirà nei negozi americani il cd di Lost. Includerà la colonna sonora originale tratta dalla prima stagione della serie. Ogni episodio, infatti, è stato sempre caratterizzato da una musica particolare, creata e orchestrata dal direttore Michael Giacchino, che ha conferito pathos e suspence alla trama.

Questo tipo di cd è stato il più richiesto dai fan, ed va sicuramente a consolidare il successo enorme che la serie sta avendo in tutto il mondo.

Lost al Superbowl! 4 February, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
2 comments

Domenica 5 febbraio, durante gli stacchi pubblicitari del XL Super Bowl, la finale di football americano che consacrerà il vincitore tra Seattle Seahawks e Pittsburgh Steelers, andrà in onda sulla TV americana ABC, che ha l’evento in esclusiva, un mega spot di Lost.

Lo spot sarà per la prima volta in HDTV, ovvero in alta definizione, e avrà come guest star Robert Palmer, icona del pop. Assieme a clips dalla serie vedremo il suo famoso video “Addicted to Love”, trasformato per l’occasione in “Addicted to Lost”. Lo spot durerà 60 secondi e sarà mostrato una sola volta, in seguito probabilmente si potrà rivedere sul sito della Abc.

UPDATE: E’ online il video dello spot!

Lo screensaver di Desmond! 1 February, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
1 comment so far

Tra le cose più carine che si trovano in rete riferite a Lost, spicca sicuramente questo screensaver. Quando sul vostro schermo lampeggerà il cursore del computer della Hatch, non potrete non avere un sussulto…

Via | LostLinks

Lost e South Park! 30 January, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
2 comments

Si sa che i fans di Lost sono pieni di risorse, e si scervellano per capire le trame e i misteri nascosti della serie, attraverso screen captures e svariate teorie, da quelle scientifiche a quelle spirituali. Ma le iconcine dei personaggi in stile South Park ancora mancavano.

Lost e veronica Mars! 30 January, 2006

Posted by lostnews in Teorie, Web&Tech.
1 comment so far

Direttamente dall’ultimo episodio di Veronica Mars, un omaggio a Lost e ai suoi numeri. Anche gli autori di questa altra serie tv americana hanno una loro teoria sulla sequenza maledetta…

Via | tvsquad

Sottotitoli ep. 12 26 January, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
1 comment so far

Su Lost-Italia.net i sottotitoli in inglese dell’episodio 12, Fire+Water.

Si attendono ancora i sottotitoli in italiano.

UPDATE:
Sottotitoli in italiano by Minou e Lord Thul, sempre via Lost-Italia.net.
Oppure sottotitoli in italiano by Hatchsubbers, via Lost-it.
Altri sottotitoli in italiano, by The Others.

La radiografia sbagliata! 24 January, 2006

Posted by lostnews in Teorie, Web&Tech.
1 comment so far

Grazie a Fringe, che segnala alcune curiosità dell’ultimo episodio. I fan più accaniti, e il sito TVSquad, hanno trovato una screen cap che poteva avvallare la teoria secondo cui i sopravvissuti sono finiti in un buco temporale.

La radiografia che osservano Jack e il padre a inizio puntata è infatti datata 16 Novembre 2005. Purtroppo sono gli stessi autori a ammettere, attraverso il forum americano The Fuselage, di aver commesso un semplice errore, una svista che per un paio di giorni ha fatto parlare i fan di Lost. Anche i tatuaggi di Jack, che sull’isola sono ben visibili, in questo flashback sono stati nascosti. La loro storia nasconderà altri misteri?

Geronimo Jackson 23 January, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
4 comments

Nell’ultimo episodio di Lost, The Hunting Party, gli autori si sono divertiti a mettere un indizio che molti avranno colto. Mentre Charlie e Hurley chiacchierano nella hatch, guardano dei dischi. Ne nominano solo uno. quello dei Geronimo Jackson. Purtroppo, non solo il gruppo non sembra esistere, ma il sito che li ritrae appare essere in costruzione: sarà uno scherzo per i fanatici dello show che osservano ogni particolare o dobbiamo leggerci qualche indizio?

Kate wonder woman! 21 January, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
1 comment so far

Un blog davvero simpatico, e un’idea azzeccatissima: fare di Kate una super-donna, che sfida tutto e tutti per sopravvivere a modo suo sull’isola più misteriosa che c’è. Simpatici e molto carini, i disegni seguono le sue avventure e con battute fulminanti, ci fanno amare ancora di più il personaggio di Kate.

Complimenti a Chiara per questa bella idea e per gli ottimi disegni!

Sottotitoli ep.11 20 January, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
add a comment

Velocissimi, ma sempre ottimi, i sottotitoli italiani per Lost, episodio 2×11 “The Hunting Party”.

danse-macabre

the others

Lost è come un videogame! 20 January, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
add a comment

Lost è il primo programma TV che sembra davvero un appassionante videogioco. A differenza dei soliti telefilm, in cui lo spettatore era passivo davanti alla trama che si svolgeva, Lost ha indizi nascosti un po’ dappertutto, che fanno sentire i suoi spettatori in un videogioco.

Lost è famoso per i suoi tanti misteri, a partire dal titolo: i personaggi non sono solo dispersi su un isola deserta, anche le loro anime sono un po’ perse; nel gruppo dei “naufraghi” c’è un drogato, uno sfortunato, uno a cui è morto il padre, una fuggitiva e un truffatore.

Il telefilm ama giocare con il suo pubblico, invertendo, per esempio, i nostri preconcetti. Una donna all’apparenza fragile e vulnerabile, Kate, si scopre avere una storia alle spalle di crimini violenti. E l’acculturato uomo arabo, Sayid, è in realtà un duro torturatore della Guardia Repubblicana irachena. Entrambi diventano “eroi”, protagonisti nel bene della serie.

Se alcuni temi e misteri sono espliciti, come la sequenza dei numeri che viene ripetuta per tutta la serie, altri sono nascosti e tutti da scoprire, solo ad una visione più attenta. Un po’ come nei videogiochi, ci sono giocatori che seguono il loro gioco preferito in ogni apetto, fanno una mappa di ogni trama e scoprono quelle nascoste.
Esempi di questi indizi nascosti che saltano all’occhio solo di chi sa guardare sono il simbolo della Dharma che appare anche sulla pinna di uno squalo, o Sayid nella TV del padre di Kate.

I fan hanno creato su internet siti, blog e podcasts per confrontarsi e scambiarsi idee su queste trame nascoste, mettendo sotto la lente di ingrandimento ogni dettaglio. Ci sono anche finti siti ufficiali creati dagli autori della serie proprio per aumentare i misteri e dare ulteriori indizi.

Questa interattività è un nuovo sviluppo per la TV, sicuramente molto interessante.

Via | seattletimes.nwsource.com

Un’altra Lost parodia! 18 January, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
4 comments

Dopo la divertentissima animazione in flash di Weird Al Yankovic, un’altra buffa idea per prendere in giro Lost: e se arrivasse davvero un Musical ? Beh, ci sarebbe una Kate più sexy e da quella botola uscirebbe un orsetto bianco che di paura ne mette proprio poca!

Sottotitoli ep.10 13 January, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
add a comment

Subito dopo l’episodio, arrivano i sottotitoli in italiano della puntata 10.
Disponibili, oltre che su reti p2p, anche su Macchianera.

Un po’ di shopping 13 January, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
add a comment

Stavo cercando una maglietta con i famosi – anzi, come dice Hurley sono dannati – numeri, economica ma carina, e mi sono imbattuta in una miriade di idee di tutti i tipi riguardanti Lost e i suoi temi, tipo “I Love Sawyer”, “I want to get Lost with Claire”, e anche alcune fantasie davvero bizzarre ma tutte da ridere:

Per ricordarci il povero naufrago che maneggiò troppo la dinamite;

La cui scritta dice: I climbed down into the hatch and all I got was this lousy shirt ;

E io che cercavo soltanto la sequenza dei numeri!

Il modem adatto.. 12 January, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
1 comment so far

Nella putata prima della lunga pausa di dicembre, avevamo lasciato Michael alle prese con il computer del progetto Dharma, a scoprire che dall’altra parte della tastiera in una particolarissima chat c’era suo figlio.

Tralasciando per un attimo le supposizioni che tutto ciò crea – sarà stato solo un sogno di Michael? saranno gli others a rispondere e non Walt? di quale “incidente” parla Alvar Hanso nel filmato della Dharma che stavano guardando Eko e Locke? – non vi pare che per rendere più verosimile un instant messaging come quello di Michael mancasse una cosuccia?

100 baud modem

Beh, almeno starebbe bene con il computer che la Dharma ha messo a disposizione.. 😉

Lost è in rete 11 January, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
add a comment

Dopo sei settimane di pausa, torna un nuovo episodio di Lost stasera. Se si passa un po’ di tempo in rete cercando notizie sullo show, si può trovare di tutto: podcasts, forums e blogs creano voci e danno opinioni cercando di riempire il tempo tra un episodio e l’altro.

Il mistery drama sui sopravvissuti di un disastro aereo approdati su un’isola misteriosa ha creato una delle più forti community della rete per una serie TV. La serie porta a tante speculazionin mentali – Cos’è quella creatura mostruosa? Kate ama Sawyer o Jack? Ma quanto è pazzo John Locke? – e spesso include soluzioni e suggerimenti in modi bizzarri. E’, in sostanza, una serie di cui è divertente discutere.

Per molti fan, il luogo in cui discuterne è Internet. Le conversazioni in ufficio sono spesso interrotte da spettatori che non vogliono anticipazioni: Guardano la prima stagione in DVD o sui loro video iPods e non vogliono sapere di quando Mr. Eko – ops, scusate, non c’era nella prima stagione. La presenza online di Lost ha molte forme, ma la più importante è data dai frequentatissimi forum dedicati allo show.

Poi ci sono i siti di riassunti dove si può leggere l’accaduto dei singoli episodi, e persino podcasts (programmi audio che si possono scaricare su pc e players MP3) dedicati a Lost. Tra i cinque più popolari, due persone che parlano tra loro di ogni nuovo episodio.

Parlare della TV è sempre stato un buon metodo per comunicare con amici e colleghi, è come il gossip ma nessuno ci resta male, e l’abitudine sta migrando su internet visto che la tv stessa si sta adeguando alle tecnologie.

Via GlobeandMail

Scelta di siti ufficiali e non 11 January, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
add a comment

Un po’ di links per navigare in tutta libertà ma senza perdere di vista le cose importanti..

the fuselage – in cui scrivono gli autori!
4815162342 – forum molto interessante
lost-tv – il sito non ufficiale per eccellenza
lost-media – il sito dei patiti delle screen caps e delle foto promozionali
e per l’Italia: lost it – sito ben organizzato, con forum da seguire assolutamente