jump to navigation

La Dharma e l’I-Ching 31 January, 2006

Posted by lostnews in Teorie.
1 comment so far

Dai forum americani e dalle teorie dei fan, che si distinguono sempre per l’attenzione maniacale a ogni singolo particolare della serie, una nuova teoria sembra prendere piede, che forse apre la strada alla chiarificazione di uno dei tanti misteri di Lost.

Osservando il simbolo delle stazioni Dharma, in molti hanno notato attinenza con i simboli dell’I-Ching. Sul logo della Dharma ci sono infatti gli 8 trigrammi fondamentali per ottenere i 64 possibili esagrammi dell’ I Ching. Anche sui forum italiani interessanti teorie su come interpretare questa possibile soluzione, che guarda al passato delle persone per interpretarne il futuro.

Lost e veronica Mars! 30 January, 2006

Posted by lostnews in Teorie, Web&Tech.
1 comment so far

Direttamente dall’ultimo episodio di Veronica Mars, un omaggio a Lost e ai suoi numeri. Anche gli autori di questa altra serie tv americana hanno una loro teoria sulla sequenza maledetta…

Via | tvsquad

La radiografia sbagliata! 24 January, 2006

Posted by lostnews in Teorie, Web&Tech.
1 comment so far

Grazie a Fringe, che segnala alcune curiosità dell’ultimo episodio. I fan più accaniti, e il sito TVSquad, hanno trovato una screen cap che poteva avvallare la teoria secondo cui i sopravvissuti sono finiti in un buco temporale.

La radiografia che osservano Jack e il padre a inizio puntata è infatti datata 16 Novembre 2005. Purtroppo sono gli stessi autori a ammettere, attraverso il forum americano The Fuselage, di aver commesso un semplice errore, una svista che per un paio di giorni ha fatto parlare i fan di Lost. Anche i tatuaggi di Jack, che sull’isola sono ben visibili, in questo flashback sono stati nascosti. La loro storia nasconderà altri misteri?

E se c’entrasse il buddismo? 19 January, 2006

Posted by lostnews in Teorie.
3 comments

Il numero 108 vi farà sicuramente drizzare le orecchie, infatti, oltre ad essere la somma dei numeri in sequenza che percorrono tutta la storia di Lost, oltre ad essere il numero dei secondi che passano prima di dover immettere il codice numerico nel computer della hatch della Dharma, ora dai forum americani rimbalza una strana coincidenza numerica:

E’ usanza in Giappone che allo scoccare della mezzanotte dell’ultimo giorno dell’anno, le campane nei templi Buddhisti vengano suonate 108 volte, e questi rintocchi servono a simboleggiare la purificazione dei 108 desideri terreni, secondo appunto le regole buddiste.

Che J.J. Abrams, creatore della serie, abbia guardato lontano per prendere ispirazione per i suoi misteri?

Lost e Crichton 17 January, 2006

Posted by lostnews in Teorie.
1 comment so far

Dopo aver visto nell’ultimo episodio “the monster” di fronte ad Eko, a molti è venuta in mente questa copertina, e questo libro. Tante le analogie: come si vede anche dall’immagine, una lunga nuvola nera, costituita da tante piccole entità.
Nella trama di Crichton, è una tecnologia medica, uno sciame di micro-videocamere che, iniettate all’interno del corpo umano, è in grado di effettuare diagnosi di estrema precisione. Ma qualcosa non va per il verso giusto e i nanorobot prendono il sopravvento. Essi sono così minuscoli da necessitare di una minima quantità di energia che creano da soli con semplici reazioni chimiche.

Chissà se gli autori di Lost si sono ispirati a questo libro e alle nanomacchine per il loro “monster”!

Locke e Eko: equilibrio precario? 16 January, 2006

Posted by lostnews in Teorie.
add a comment

LockeSe Locke è sempre stato il Man of Faith, l’uomo che credeva nell’isola e nei suoi poteri, è apparso in questa seconda stagione un altro Man of Faith, il “prete” Mr.Eko. Di certo tra i due sembra esserci un equilibrio tutto particolare, l’isola non è grande abbastanza per avere due guide spirituali. O i due uniscono le loro forze oppure dovranno combattere. Con le loro fedi.
Una cosa li unisce: entrambi hanno guardato negli occhi il “monster“, e se abbiamo visto cosa racchiudeva per Eko – il suo passato, i suoi peccati, i suoi errori – non sappiamo ancora cosa ci abbia visto di così spaventoso Locke. Ricordate che ne era terrorizzato?

L’elettromagnetismo 10 January, 2006

Posted by lostnews in Teorie.
add a comment

DI certo l’elettromagnetismo è la novità più importante di questa stagione. Avrà anche avuto un ruolo nel disastro aereo del Volo 815? L’elettromagnetismo è stato scoperto nel 1819 dal fisico danese Hans Oersted – non ci ricorda Hanso? – dopo aver notato l’effetto su una punta di compasso durante una dimostrazione con i suoi studenti.

Il Volo 815, ci ricordiamo, era fuori rotta da circa un’ora prima del disastro. E più tardi, sull’isola, Sayid notò che la bussola non andava – oppure che il nord si era mosso. 🙂
(Alcuni sostengono che il nord si è effettivamente mosso, e non c’è stato nessun disastro aereo).

E ora: un altro pioniere dell’elettromagnetismo, Hannes Alfven (Alvar Hanso, ancora?) vinse il nobel della fisica del 1970 studiando il magnetismo cosmico, e il “green flash”, un fenomeno che avviene quando il sole cala sotto l’orizzonte.

E nel 1968, Alfven ha anche scritto un libro, “The Great Computer: A Vision,” in cui spiega come i super-computer nel futuro controlleranno tutti sulla terra.

Per finire, il satellite Oersted è stato lanciato nel 1999 il 23 (ma che numero!) Febbraio, ed è stato studiato per monitorare il campo magnetico della terra. Ha girato il globo circa 14 volte ogni giorno, o, nel tempo di Lost, ogni 108 minuti. Forte, eh?