jump to navigation

Lost al Superbowl! 4 February, 2006

Posted by lostnews in Web&Tech.
trackback

Domenica 5 febbraio, durante gli stacchi pubblicitari del XL Super Bowl, la finale di football americano che consacrerà il vincitore tra Seattle Seahawks e Pittsburgh Steelers, andrà in onda sulla TV americana ABC, che ha l’evento in esclusiva, un mega spot di Lost.

Lo spot sarà per la prima volta in HDTV, ovvero in alta definizione, e avrà come guest star Robert Palmer, icona del pop. Assieme a clips dalla serie vedremo il suo famoso video “Addicted to Love”, trasformato per l’occasione in “Addicted to Lost”. Lo spot durerà 60 secondi e sarà mostrato una sola volta, in seguito probabilmente si potrà rivedere sul sito della Abc.

UPDATE: E’ online il video dello spot!

Comments»

1. I biglietti per il SuperBowl XL - 4 February, 2006

[…] Forse non tutti sanno che ottenere un biglietto per vedere il SuperBowl, finale del campionato USA di football americano, è più difficile che ottenerne uno per la finale del Campionato del Mondo di calcio. I motivi sono diversi ma sicuramente il principale è quello della finale “secca” che contraddistingue il football dagli altri sport statunitensi come il basket con le sue 7 partite di finale, il baseball con le World Series opppure l’hockey. Questo è anche il motivo per il quale gli spot pubblicitari trasmessi durante la partita sono i più cari del mondo. Generalmente nella città che ospita il Super Bowl, i prezzi di hotel ed appartamenti in affitto salgono alle stelle. Niente di paragonabile a qualsiasi evento sportivo europeo. Quando una città degli Stati Uniti dichiara il “completo” per ognuno dei propri hotel e motel, potete immaginare l’apocalitticità della situazione. I biglietti più economici, quelli che da noi sono definiti come “terzo anello”, sono stati venduti a partire da 2500 dollari. Il bagarinaggio, più o meno legale, è all’ordine del giorno, basta dare uno sguardo a siti come Ebay oppure ad altri più specializzati nella vendita di biglietti per avere un’idea del fenomeno. Da sottolineare, inoltre, la presenza dei “Luxury Box”. Sconosciuti in Europa, si tratta di veri e propri miniappartamenti dai quali è possibile vedere la partita con amici e parenti. Sono dotati ovviamente di ogni tipo di comfort e, a seconda dell’orario, possono proporre buffet ed aperitivi oppure servirvi la cena. D’altra parte, cosa c’è di meglio che spendere 315.000 dollari per vedersi il SuperBowl al “Ford Field” di Detroit, standosene spaparanzati sul divano come a casa propria? Via | Informationweek.com […]


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: